Come Montare delle Lampadine di Ingombro all’Auto

Volete dare un tocco di tuning alla vostra automobile? Non sapete da dove iniziare? Allora leggete questa guida e in alcuni e semplicissimi passaggi sarete in grado di montare delle lampadine di ingombro alla vostra automobile con una spesa davvero esigua.

Acquistiamo i prodotti
Innanzitutto rechiamoci presso un autoricambista o presso un negozio di tuning ed acquistiamo delle luci di ingombro (ricordiamoci che in Italia non è permesso dal codice della strada utilizzare luci colorate per esterno quindi per non avere problemi compriamole bianche).

Montiamo le lampadine
Scegliamo dove montare le lampadine di ingombro e puliamo per bene la parte. Una volta pulita la parte passiamo del Polish in modo da lucidarla. Prendiamo la prima lampadina di ingombro e stacchiamo la pellicola che protegge il nastro biadesivo. Attacchiamola sulla carrozzeria e aspettiamo che faccia presa.

Prendiamo l’altra lampadina e ripetiamo l’operazione del passo precedente. Ora dobbiamo collegare l’alimentazione. Facciamo passare i fili fino ad arrivare al vano delle luci di posizione. Colleghiamo i fili utilizzando del nastro adesivo all’uscita dei fili di posizione. Da ora in poi ogni volta che accenderemo le luci di posizione si accenderanno anche le luci di ingombro.

Come Montare Profili Cromati ai Fari Posteriori dell’Auto

Volete dare un tocco di tuning alla vostra automobile? Allora questa è la guida che fa al caso vostro. Personalmente ho montato questi profili cromati alla mia macchina e devo dire che è venuto un ottimo risultato. Sicuramente con una piccolissima spesa darete un tocco di classe alla vostra automobile.

Acquistate dei profili cromati adesivi presso un negozio di tuning di almeno 3 metri. Se volete risparmiare qualche euro potete acquistarlo in rete. Una volta che siamo in possesso dei profili cromati laviamo per bene la nostra automobile presso un autolavaggio.

Pulite ancora per bene con del detergente la parte del profilo del faro e lasciate asciugare per qualche minuto. Aprite il portabagagli e iniziate al lavorare sulla parte destra del faro. Misurate con un centimetro la lunghezza del profilo del faro e tagliate il profilo cromato in base a quelle dimensioni.

Leviamo la pellicola al profilo cromato e modelliamola intorno al profilo del faro. Lasciamo asciugare qualche secondo e chiudiamo il cofano. Facciamo la stessa cosa con il profilo sinistro del faro quello relativo al cofano. Finito di attaccare il profilo sul primo faro ripetiamo l’operazione con l’altro faro. Sicuramente rimarrete soddisfatti del lavoro.

Come Montare Profili Cromati ai Fari Anteriori dell’Auto

Volete dare un tocco di tuning alla vostra automobile? Allora potete seguire questa guida che vi permetterà in pochi e semplicissimi passaggi di montare dei fantastici profili cromati ai fari anteriori della vostra automobile in modo da renderla più aggressiva.

Acquistate dei profili cromati adesivi presso un negozio di tuning di almeno 3 metri. Se volete risparmiare qualche euro potete acquistarlo in rete (costo approssimativo 7 €). Una volta che siamo in possesso dei profili cromati laviamo per bene la nostra automobile presso un autolavaggio.

Pulite ancora per bene con del detergente la parte del profilo del faro e lasciate asciugare per qualche minuto. Aprite il cofano della vostra automobile agendo sulla leva posta sotto il volante e mettetelo in sicurezza tramite l’astina. Misurate con un centimetro la lunghezza del profilo del faro e tagliate il profilo cromato in base a quelle dimensioni.

Leviamo la pellicola al profilo cromato e modelliamola intorno al profilo del faro. Lasciamo asciugare qualche secondo e chiudiamo il cofano. Facciamo la stessa cosa con il profilo superiore del faro quello relativo al cofano. Finito di attaccare il profilo sul primo faro ripetiamo l’operazione con l’altro faro. Sicuramente rimarrete soddisfatti del lavoro.

Come Montare dei Profili Cromati agli Specchietti dell’Auto

Avete paura che gli specchietti della vostra automobile si danneggino? Allora potete provare a montare dei fantastici profili cromati per gli specchietti. Il montaggio è molto semplice e non spenderete più di 20 €. Sicuramente risparmierete i soldi del carrozziere.

Acquistiamo i prodotti
Rechiamoci presso un negozio di tuning/autoricambi ed acquistiamo dei profili cromati per gli specchietti della nostra automobile (i prezzi variano da 10 a 20€). Se vogliamo risparmiare qualche euro possiamo acquistarli facendo una breve ricerca su internet.

Puliamo gli specchietti
Prendiamo del Polish e passiamolo sugli specchietti in modo da rimuovere tutta la sporcizia (specialmente gli odiosi moscerini). Ora prendiamo il detergente generico e puliamo per bene gli specchietti con un panno asciutto. Aspettiamo che siano asciutti e passiamo al prossimo passo.

Montiamo i profili cromati
Prendiamo un profilo cromato e attacchiamo il catarifrangente fornito nella confezione semplicemente levando la pellicola che protegge il biadesivo e inserendolo nell’apposita fessura. Non ci resta che attaccare il profilo cromato sullo specchietto utilizzando il biadesivo fornito nella confezione. Ripetiamo l’operazione anche con l’altro specchietto.

Come si Impasta la Malta di Gesso

Il gesso può risultare assai utile soprattutto per rifiniture e piccoli ritocchi. In questa guida vedremo proprio come imparare a impastare la malta di gesso. Risulta essere un lavoro molto importante quindi chiedo a tutti coloro che sono interessati di seguirmi attentamente.

Il gesso va mescolato soltanto con acqua in uguale proporzione, anche se a volte può essere utile aggiungervi una piccola quantità di sabbia molto sottile o di calce aerea (grassello), che consenta di ritardarne la presa. Ciò attenua anche il fenomeno del ritiro che segue all’asciugamento, cosa che può provocare piccole ma fastidiose fessurazioni.

Dopo aver versato l’acqua necessaria in un piccolo contenitore vi si aggiunge il gesso a fontanella, mescolando con una cazzuola o con una mano, cercando di evitare la formazione di grumi, dato che il gesso ha questa tendenza. Il gesso va utilizzato subito, visto che appena diventa granuloso – cosa che avviene in pochissimi minuti – inizia a sbriciolarsi e non è più utilizzabile.

Del reso il gesso non va mai impiegato per lavori in locali soggetti a produzione di vapore, come la cucina; è infatti un materiale igroscopico e perciò destinato a gonfiarsi, causando danni alle pareti. Pertanto è sconsigliato farne uso nella costruzione di un forno, di una stufa, o di un camino.Per poter ottenere diversi livelli di rifinitura, e raggiungere gli angoli più angusti, è indispensabile dotarsi di cazzuole di forme e dimensioni diverse.