Come Preparare Cernia al Forno

La cernia è un pesce molto buono che si presta ad essere cucinato in molti modi: questa ricetta prevede la sua cottura al forno. Oltre ad essere buono è anche ricco di omega 3, di proteine e di fosforo che aiuta a far assimilare all’organismo tutti gli elementi nutrienti che vengono ingeriti con l’alimentazione.

Occorrente
Ingredienti per 2 persone
1 cernia di circa 8 hg.
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaino di pepe rosa e verde in grani
1 cucchiaino di bacche di ginepro
1 rametto di rosmarino
2 foglie di alloro
1 cucchiaino di timo essiccato
2 cucchiai di olio di oliva extravergine
1 bicchiere di vino bianco secco
Succo di mezzo limone
1 cucchiaino di sale fino

Pulisci la cernia eliminando le squame partendo dalla coda usando un coltello o lo squamatore.Poi devi togliere le interiora incidendo lo stomaco con un coltellino affilato e partendo sempre dalla coda verso la testa.Taglia poi la coda e le pinne con un paio di forbici affilate.Lavala bene sotto l’acqua corrente e scolala bene.

Prendi una pirofila in vetro (ideale se fosse di forma ovale o rettangolare) e mettici 1 spicchio di aglio tagliato in due parti, il pepe rosa e quello verde, le bacche di ginepro, mezzo rametto di rosmarino spezzettato, 1 foglia di alloro tagliata in due parti, il timo essiccato e il sale.Ora adagia la cernia sopra tutti gli aromi e inseriscile nella pancia uno spicchio d’aglio senza la camicia, una foglia di alloro e mezzo rametto di rosmarino.Versa sopra la cernia i 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e il bicchiere di vino bianco secco e lasciala riposare per un paio d’ore.

Trascorso questo tempo, accendi il forno a 200 gradi e fallo scaldare.Versa sopra la cernia il succo del mezzo limone ed inforna.Dopo un quarto d’ora di cottura, estrai la pentola dal forno ed aiutandoti con una forchetta ed una paletta, gira la cernia e rimettila in forno per un altro quarto d’ora.Dopo mezz’ora di cottura totale, vedrai che l’occhio è diventato bianco: vuol dire che il pesce è cotto.Estrai la pentola dal forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *