Come Fare un’Acconciatura alla Greca

Ecco un’idea semplice ed elegante per una serata estiva o per una cerimonia. Si tratta d’un acconciatura armonica che è ispirato dalle acconciature della Grecia classica e delle divinità dell’Olimpo. L’acconciatura richiede un capello mosso, riccio, non necessariamente naturale.

Occorrente
Fascia per capelli
Spazzola
Forcine
Lacca.
Approfondimento
Come scegliere l’acconciatura

La fascia per capelli è il fulcro di tutta l’acconciatura. E’ necessario trovarne una non troppo spessa (vanno bene di circa 3 cm di altezza) e che sia di un colore molto vicino a quello dei capelli nei quali verrà introdotta. Ciò non è trascurabile, la parte anteriore della fascia rimarrà in vista ed è bene che non lasci sfigurare il resto. Si comincia dunque con dei capelli ricci e la fascia va applicata sulla nuca(più bassa sul retro), arrivando all’incirca all’altezza delle orecchie.

I ricci vanno presi ciocca per ciocca, cominciando dai lati appena oltre la frangetta. Ogni ciocca va introdotta all’interno della fascia lasciandola poi fuoriuscire verso i’alto dopo aver fatto un lieve risvolto. Si procede poi con la ciocca successiva, ognuna va posta stretta accanto alla precedente. Il bello dell’acconciatura, oltre alla semplicità, è il risultato armonioso e naturale dato proprio dai ricci.

Per i capelli di media lunghezza non occorrono ulteriori operazioni. Se invece i capelli sembrano cedere al fascia potrebbe essere poco elastica o i capelli troppo lunghi e pesanti. In questo caso si può tentare un doppio giro intorno alla fascia, con un risultato altrettanto ottimale. In entrambi i casi ci si può riservare le rifiniture alla fine. Completate le ciocche, tutte ben fissate sotto la fascia, si può lasciare più spazio ad alcune, oppure stringere maggiormente le altre. A risultato completo, l’applicazione di un accessorio a fiore è il tocco finale ideale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *